Polla, l’appello degli “eroi” Angelo Caso e Antonio Soccodato: “Istituzioni più vicine alla Protezione Civile”

0
8

{vimeo}85525604{/vimeo}

Era lo scorso 21 gennaio quando Angelo Caso e Antonio Soccodato, volontari della protezione civile di Polla, si sono resi protagonisti del salvataggio di un 70enne che, a causa del maltempo e degli alluvioni che imperversavano nel Vallo di Diano, era rimasto bloccato nella sua auto in una zona agricola. L’auto dell’anziano era stata circondata ed in parte sommersa dall’acqua scaturita dall’esondazione del Tanagro. Provvidenziale dunque l’intervento dei due volontari di Polla, che però rifiutano l’appellativo di eroi e lanciano invece un appello alle istituzioni per una maggiore e concreta vicinanza a tutti i gruppi di volontariato che operano nel settore della Protezione Civile. Ascoltiamoli

ARTICOLO CORRELATO: http://passorrentino.wordpress.com/2014/01/21/due-angeli-e-non-per-caso/

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here