Polla Folk Fest: domani e domenica Polla capitale delle arti

0
13

{vimeo}342252609{/vimeo}

Sabato 15 e domenica 16 giugno Polla si trasformerà nella capitale delle arti con Polla Folk Fest. Musica, teatro, danza e balli tipici folcloristici, visite guidate, giochi per bambini, degustazione di prodotti tipici locali e molto altro animeranno le vie della città. Un’iniziativa – dicono gli organizzatori – nata per riconoscersi in radici comuni di cultura, attraverso gli strumenti musicali tipici del Vallo di Diano. Frutto di un lavoro certosino di recupero delle tradizioni popolari da tutelare, conservare e promuovere”.

Durante la rassegna si esibiranno numerosi artisti, gruppi e band folk, espressione di culture ed etnie da diverse regioni d’Italia e da alcuni paesi stranieri. Il programma della manifestazione, ideato dal Direttore Artistico, Gigi Di Luca, e coordinato da Polis Territorio&Sviluppo, è ricco anche di momenti di approfondimento culturale. A conferma del valore dell’iniziativa, anche la questa edizione, come le due precedenti, è stata finanziata dal POC Campania 2014-2020 Linea di Azione 2.4., con la regia dell’assessore regionale Corrado Matera che ha consacrato l’ingresso del festival nel cartellone degli appuntamenti qualificanti della Regione Campania.

 “Un viaggio nella tradizione accompagnerà i turisti nel centro storico di Polla – racconta l’Assessore Maria Citarella – svelandone gli scorci più affascinanti e le numerose bellezze storiche e culturali. Concerti ed esibizioni teatrali, ideati per quest’occasione, racconteranno il folclore locale, con visite guidate che abbracceranno l’intero Vallo di Diano ed attività didattiche per più piccoli, come la caccia al tesoro o i giochi dimenticati che riporteranno alla luce la storia locale, gli usi e i costumi di un tempo che ha ancora molto da insegnarci”.

Soddisfatto il Sindaco di Polla, Rocco Giuliano. “Il Festival – dichiara – è ormai a pieno titolo un evento di grande spessore, apprezzato dai numerosi turisti. La comunità pollese ha risposto con entusiasmo alle sollecitazioni dell’Amministrazione comunale: associazioni, operatori turistici e cittadini hanno fatto un lavoro straordinario per promuovere le loro attività nella cornice del Festival. Ricco il programma della kermesse che si concluderà con la straordinaria partecipazione di un artista simbolo del folclore e dell’amicizia trai popoli di tutto il mondo, Goran Bregovic & His Wedding & Funeral Band. Voglio ringraziare – continua il primo cittadino – l’Assessore al Turismo, Corrado Matera, per aver promosso e finanziato la manifestazione, il Presidente della Fondazione Mida, Francesco d’Orilia per la disponibilità alle visite guidate nelle grotte di Pertosa, la Proloco di Teggiano per la visita nel Centro Storico di Teggiano, la dott.ssa Lina Salluzzi, Responsabile del procedimento, tutti i dipendenti dell’Ufficio Tecnico Comunale e del Comando dei Vigili per il lavoro che stanno portando avanti anche in questi ultimi giorni che precedono la manifestazione”.

Rosa ROMANO

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here