Polla, Comunità energetica rinnovabile: l’avviso manifestazione di interesse per la ricerca di un facilitatore

0
250

Prosegue a Polla l’iter avviato dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Massimo Loviso, per costituire sul territorio una Comunità energetica rinnovabile. Sul sito del comune è stato infatti pubblicato l’avviso per la manifestazione di interesse per la ricerca di un facilitatore territoriale che supporti il Comune nella creazione della comunità energetica per autoconsumo collettivo.

In esecuzione della Delibera della Giunta Comunale dello scorso 8 marzo, il comune rende, dunque, noto che intende avviare una ricognizione preliminare finalizzata all’acquisizione di manifestazioni di interesse di un facilitatore, in grado di svolgere tutte le azioni preliminari necessarie per l’ implementazione delle “Comunità energetiche rinnovabili”  quali nuovi soggetti giuridici riconosciuti dalla vigente normativa nazionale di incentivazione e promozione dell’autoconsumo energetico, già incluso fra gli obiettivi della Direttiva Europea 2018/2001.

Il facilitatore, si legge nell’avviso, dovrà essere in grado di realizzare uno studio di fattibilità, fornire assistenza tecnica per la creazione della Comunità energetica, fornire assistenza tecnica alla Comunità energetica nelle azioni volte al riconoscimento di incentivi regionali, nazionali, comunitari; fornire assistenza nell’energy management e infine deve poter fornire altre azioni di efficienza e riqualificazione energetica che aiutino a ridurre i consumi degli associati e la classe energetica degli edifici. Per tutti i requisiti si può consultare l’avviso pubblicato sul sito del comune di Polla in cui si precisa che la domanda di partecipazione alla manifestazione di interesse dovrà essere inviata tramite pec entro il 25 giugno prossimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here