Piaggine approva il progetto per la ciclovia verso il Monte Vivo

0
23

{vimeo}468079807{/vimeo}

Piaggine continua a puntare sul turismo sostenibile e in modo particolare sul cicloturismo. È stato approvato lo studio di fattibilità tecnico-economica del progetto per la realizzazione di una “ciclovia” lungo la strada che conduce sul Monte Vivo per un importo complessivo di 388.064,00euro.

È prevista la realizzazione di un percorso attrezzato per cicloturisti lungo la viabilità esistente, con la predisposizione di piazzole, illuminazione fotovoltaica, colonnine per la ricarica di biciclette elettriche, segnaletica orizzontale e verticale, guard rail, pannelli descrittivi con codici QR. È un percorso di circa 9 km con dislivello accentuato che parte dal centro abitato fino a raggiungere un’area verde attrezzata esterna ad una suggestiva Chiesa di montagna. I punti di accesso sono numerosi con possibilità di lasciare la propria auto in luoghi dedicati e proseguire in bicicletta o a piedi.

Il progetto della “ciclovia” – spiegano dal Comune – si affianca a quello della Strada Monte San Giacomo – Piaggine, alla riqualificazione della rete dei sentieri Monte Vivo – Monte Motola, al “Progetto di riqualificazione e messa in sicurezza del santuario Madonna del Monte Vivo” e alla richiesta, effettuata anni fa alla Curia, di riconoscere lo status di “Santuario” alla Cappella rupestre dedicata alla Madonna dell’Assunta.

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here