Pescopagano, sorpreso a rubare in uno stabilimento industriale. Arrestato

0
94

I Carabinieri della Stazione di Pescopagano hanno arrestato, in flagranza di reato, un cittadino di origini romene, di 27 anni, ritenuto responsabile di furto aggravato. In particolare, nel pomeriggio di mercoledì scorso, 22 febbraio, i militari, nel mentre svolgevano un servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati predatori, nel pattugliare la zona industriale, situata in agro del citato comune, ha notato, all’interno di uno stabilimento, sottoposto a sequestro, un autocarro col cassone pieno di materiale ferroso. Gli operanti, insospettiti dall’anomala presenza del mezzo, si sono collocati in posizione defilata, avendo modo di scorgere un giovane, poco distante, che, dopo aver divelto una lamiera lungo il perimetro di uno dei capannoni presenti, la stava caricando proprio sul veicolo anzidetto.

A questo punto i Carabinieri hanno deciso di intervenire, bloccando ed identificando il ragazzo che non riusciva a giustificare la propria presenza in quel luogo. I successivi accertamenti, infatti, hanno consentito di appurare che si trattava del cittadino romeno,il quale, approfittando della condizione di inoperosità dell’azienda, stava asportando un ingente quantitativo di materiale ferroso di vario genere, tanto da aver già abbondantemente riempito il proprio automezzo.  Al termine degli accertamenti il 27enne è stato tratto in arresto mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Naturalmente il prevenuto, innocente fino a sentenza definitiva, potrà, come previsto dalla legge, legittimamente rappresentare all’Autorità Giudiziaria gli elementi a propria discolpa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here