Perdifumo, perseguita ex compagna: nei guai 33enne

0
118

Il 15 giugno, a Perdifumo, i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “del divieto di avvicinamento alla persona offesa, con applicazione del braccialetto elettronico” emessa, su richiesta di della Procura della Repubblica di Vasto, dal G.I.P. del Tribunale di Vasto nei confronti di un 33enne indagato per “atti persecutori e lesioni personali” nei riguardi della ex compagna residente a Vasto (CH). La misura cautelare è ovviamente suscettiva di impugnazione e le accuse cosi formulate saranno sottoposte al vaglio del giudice nelle fasi ulteriori del procedimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here