Per il 3^ scudetto del Napoli ieri ancora festeggiamenti nel Vallo di Diano

0
207

Una festa straordinaria ieri, non solo al Maradona ma continuano i festeggiamenti anche nel Vallo di Diano per il 3^ scudetto del Napoli.

Musica, balli e fuochi d’artificio. Così la grande comunità di tifosi del Napoli vadianese ha celebrato l’impresa della squadra partenopea.  A Sanza la lunga festa è iniziata nel primo pomeriggio, nell’attesa della partita da vedere tutti insieme nello storico Bar Napoli, con la partitella dei giovanissimi tifosi in piazza XXIV Maggio. Striscioni e festoni, ore di musica e caroselli; buon cibo e tanta birra. Infine oltre 1000 colpi di fuochi pirotecnici. Spettacolo puro. Nel mentre, sulla vetta più alta della Campania, il Monte Cervati, tifosi del Napoli ieri hanno portato il vessillo azzurro per salutare i Campioni d’Italia dal Monte Cervati il punto più alto per sfiorare il cielo.

Celebrazioni anche a Teggiano e Sala Consilina con il Club Napoli salese. La carovana è partita dal piazzale antistante il campo sportivo “O. Rossi” di Sala Consilina alle ore 19:30 in direzione Piazza San Cono a Teggiano dove si è tenuta la prima parte dei festeggiamenti con spettacolo pirotecnico, musica e taglio della torta. A seguire in direzione Sala Consilina dove, parcheggiate le auto della carovana nei pressi del Campo sportivo, i tifosi hanno proseguito a piedi verso piazza Umberto I e qui ancora i festeggiamenti con spettacolo pirotecnico conclusivo e musica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here