Parco, il presidente Coccorullo: “In giro sul territorio per capire i problemi reali”

0
60

Da pochi mesi alla presidenza, è iniziato al Parco nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni il lavoro per il presidente Giuseppe Coccorullo: era lo scorso aprile quando, tra mille polemiche, è stato nominato. Le commissioni Ambiente di Camera e Senato, con il voto contrario del Partito Democratico, espressero parere favorevole per la nomina del dirigente di Fratelli d’Italia, che era stato inserito nella terna di nomi da parte del Ministero dell’Ambiente e scelto dal presidente della Campania Vincenzo De Luca, così come previsto dalla normativa.

Vuole essere presente sul territorio per capire i problemi reali  e vuole concentrarsi proprio sui piccoli Comuni dove il Parco, dalle comunità, è ancora percepito come un nemico. È partita così e sta procedendo con questi obiettivi la presidenza Coccorullo.

Consapevole delle problematiche che attanagliano il territorio, di recente toccato dalla peste suina africana. Fa quindi il punto della situazione soprattutto per quel che riguarda le competenze dell’Ente parco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here