Parco del Cilento e Anas insieme per la pulizia della Bussentina e della Cilentana

0
2

{vimeo}347268220{/vimeo}

Cercare di risolvere l’annoso problema delle microdiscariche di rifiuti presenti lungo le principali arterie di accesso al Cilento e Vallo di Diano, la Bussentina e soprattutto la Cilentana. È questo lo scopo della collaborazione tra ANAS e Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni con l’obiettivo di rendere il territorio del Parco un’area libera dai rifiuti, dal degrado e dall’inciviltà, nella consapevolezza che al suo interno vi si trovano bellezze inestimabili.

Si è dunque svolto un incontro tra i rappresentati dei due Enti e in particolare tra gli ingegneri Aldo Castellari e Marco Murolo dell’Anas e il Vicepresidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Cono D’Elia. Dopo l’incontro sono stati programmati diversi interventi nell’area a sud della Provincia di Salerno, a partire dall’avvio dei lavori per il completamento della messa in sicurezza della Cilentana e il rifacimento della pavimentazione. Inoltre per far fronte all’emergenza, l’Anas sta completando l’affidamento dei lavori ad un’impresa che dovrà liberare dalla vegetazione e dai rifiuti sia la Cilentana che la Bussentina.

La collaborazione tra i due Enti prevede anche una convenzione che sarà firmata a breve tra Anas e Parco per la manutenzione periodica e continuativa delle due strade. Un lavoro importante sarà inoltre svolto dalla società stradale e dal Parco a sostegno dei Comuni coinvolti e delle Comunità montane di pertinenza per liberare mensilmente le piazzole dai rifiuti e dalle erbacce. Infine si chiederà ai Carabinieri Forestali di lavorare su foto-trappole, telecamere nascoste che serviranno per incastrare chi abbandona i rifiuti ai bordi delle due strade.

Antonella D’ALTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here