Pagani, 14enne agli arresti domiciliari per chat razziste

0
159

Due ragazzi italiani, di cui uno del Salernitano e uno del torinese sono stati sottoposti alle misure cautelari degli arresti domiciliari con l’obbligo di uscita solo per andare a scuola e accompagnati dai genitori. Pare che i due, uno di Torino appena 18enne ed l’altro di Pagani di 14 anni, si siano resi responsabili di insulti e minacce di morte su un sito antisemita internazionale in una indagine che ha coinvolto 6 Paesi europei quali: Belgio, Lituania, Croazia, Romania, Germania e Italia.

E il questore di Salerno, Giancarlo Conticchio, commenta i fatti di cronaca: “È un’attività svolta sapientemente dalla Digos e dalla Polizia Postale, a seguito di attività svolte a livello europeo. È necessario responsabilizzare le famiglie rispetto a quanto i giovani fanno, questo allarme ha posto l’attenzione della Procura di Salerno e del Tribunale per i minorenni di Salerno. Stiamo monitorando per capire quello che è accaduto e che poteva accadere”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here