Padula, weekend trasformativo presso la sede dei Monaci Digitali

0
233

Anche i ragazzi più piccoli sono pronti a offrire il loro contributo per la crescita e lo sviluppo del territorio, dimostrando una chiara determinazione a voler provare a restare sul territorio proponendo anche le loro idee per intervenire laddove emergono, a loro parere, le maggiori criticità. È stato questo infatti il punto centrale da cui si è deciso di partire per l’evento che si è concluso nella mattinata di ieri e che ha visto in prima linea i ragazzi di Monaci Digitali con il sostegno di altre associazioni tra cui l’Associazione Monte Pruno Giovani. Due associazioni giovani che hanno voluto coinvolgere le successive generazioni nel processo di cambiamento e di sviluppo a cui stanno lavorando e che, visti i risultati dell’iniziativa denominata “Weekend trasformativo”, può essere considerata un successo. Nel corso della mattinata di ieri, infatti, presso la sala convegni della sede di Monaci Digitali nello spazio della corte della Certosa di San Lorenzo, infatti, gli adolescenti hanno esposto le loro idee, partendo dalla segnalazione delle criticità individuate suggerendo la possibile soluzione attraverso l’idea esposta. Lavori che hanno colpito favorevolmente il presidente dell’Associazione Monte Pruno Giovani Sebastiano Greco, presente all’evento conclusivo e che, con la sua associazione ha collaborato all’iniziativa che ha visto i ragazzi di Monaci Digitali, in prima linea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here