Padula. Presentata la III edizione del “Padula Mob Festival”

0
10

{vimeo}282822995{/vimeo}

Ieri pomeriggio presso “La Spezieria” di Padula si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della terza edizione del Padula Mob Festival. L’evento, organizzato dal Forum dei Giovani di Padula grazie al supporto di numerosi partner e sponsor, si terrà sabato 4 agosto presso il Largo I Luglio – Piazza Croce a Padula. Nel corso dell’incontro sono intervenuti Annalisa La Galla, coordinatore del Forum dei Giovani Padula e Filomena Chiappardo, assessore delegato alle Politiche Giovanili del Comune di Padula. MOB è l’acronimo di “Musica oltre le barriere” e con quest’iniziativa il Forum dei Giovani punta ad approfondire la tematica dell’integrazione con arte e musica che si trasformano nei mezzi di coesione sociale e portatori di valori universali.

Sabato prossimo l’evento inizierà alle 19 con l’esibizione di giovani artisti del panorama musicale valdianese. Sul palco si alterneranno il Falsaro, Giovanni Di Donato, gli Shuffle, Jeordie e la Double Haitch Crew, collettivo hip hop che aprirà il concerto finale. La band “Le Radici nel Cemento” sarà l’ospite speciale di questa III edizione del Padula Mob Festival. Si tratta di un gruppo di artisti considerati punto di riferimento nel panorama reggae nazionale con all’attivo ben 9 lavori discografici di cui l’ultimo proprio nel 2018. Il divertimento proseguirà in tarda serata con il Dj set di Settimio, artista di punta della musica techno campana.

Il Padula Mob Festival, in questa terza edizione, ha predisposto numerosi servizi tra cui il parcheggio gratuito, lo spazio artigiani, una vasta area food & drink e, come lo scorso anno, forte attenzione sarà riposta alla raccolta e lo smaltimento dei rifiuti differenziati, attraverso la campagna DifferenziaMOB. Per info e dettagli è possibile visitare il sito www.padulamobfestival.it oppure via social sulla pagina Facebook e Instagram. L’ingresso all’evento è gratuito.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here