Padula. Possibile convenzione tra gestore servizi museali ed attività locali

0
16

{vimeo}278464665{/vimeo}

A fine giugno il Comune di Padula ha sottoscritto l’accordo di programma con il consorzio Arte’m net di Napoli che ha vinto il bando pubblico per la gestione dei servizi museali integrati del comune per un valore di poco meno di 785 mila euro.

Compito del consorzio sarà la supervisione e la cura dei beni iscritti nell’accordo di programma. Inoltre si occuperà dell’apertura e chiusura dei musei, curare i servizi di sorveglianza; gestire biglietteria reception, accoglienza e informazioni al pubblico, pulizia e cura dei beni culturali in gestione per garantire un’adeguata accoglienza ai visitatori. Sarà inoltre cura del gestore anche occuparsi delle visite guidate e della programmazione ed effettuazione di attività didattiche e laboratoriali.

Al fine di coinvolgere nel percorso di valorizzazione e promozione dei beni museali tutto il territorio e generare benefici anche in termini economici tutti gli esercizi commerciali, di ristorazione e alle strutture ricettive operanti nel territorio comunale hanno la possibilità di ottenere il convenzionamento con il concessionario al fine di attivare ed accordare gli sconti previsti dal capitolato di servizio il concessionario.

Lo ha reso noto con apposito avviso il Comune di Padula che ricorda come alle strutture convenzionate sarà garantita visibilità sul sito web promozionale del concessionario e all’interno della biglietteria. Per informazioni e per manifestare interesse sarà possibile contattare direttamente il Concessionario Consorzio Arte’m net al seguente indirizzo di posta elettronica valorizzazione@arte-m.net .

Giuseppe OPROMOLLA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here