Padula, molto utilizzato il servizio navetta verso i musei. Imparato: “Non basta, serve collaborazione”

0
8

{vimeo}293111961{/vimeo}

Numeri importanti per quanto riguarda le presenze turistiche in Certosa di San Lorenzo con una crescita importante anche di visitatori per il centro storico e i diversi musei allestiti nel Comune di Padula. Primo anno dell’accordo di valorizzazione sottoscritto dal Comune di Padula, dal Polo Museale della Campania, con il Ministero dei Beni culturali e prima stagione di bigliettazione nelle mani del Consorzio Arte’m di Napoli con dati più che soddisfacenti. Un risultato che inorgoglisce il sindaco Paolo Imparato che, come comune, ha messo a disposizione il servizio navetta di cui hanno usufruito tantissimi turisti per raggiungere il centro storico di Padula e visitare i musei siti in loco

Dati importanti ma su cui non bisogna fermarsi per Imparato, puntando a fare rete con gli altri siti culturali presenti nel Vallo di Diano, partendo da Teggiano per arrivare alle Grotte di Pertosa Auletta. Imparato, evidenziando l’importanza di collaborare tra i diversi ente e le associazioni territoriali sottolinea anche come il Vallo di Diano, non sia solo arte e cultura ma molto altro

Anna Maria CAVA

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here