Padula, il “Pisacane” il 10 marzo a UniStem Day 2023

0
183

Continuano le attività formative per i ragazzi del liceo scientifico “Carlo Pisacane” di Padula. Venerdì 10 marzo gli alunni della classe 3A dell’indirizzo Biomedico saranno all’Università degli Studi della Basilicata per prendere parte ad UniStem 2023, il più grande evento divulgativo europeo dedicato alla ricerca sulle cellule staminali.

“I nostri studenti – fanno sapere dalla scuola – presenteranno un progetto da loro elaborato sul tema “L’ingegneria tissutale e le cellule staminali in 3D”, realizzato grazie al supporto della docente e ricercatrice prof.ssa Antonietta Pepe dell’Università degli Studi della Basilicata, già alunna del “Pisacane”, che ha tenuto delle lezioni a tema presso il nostro Liceo”. Molto ricco il programma della giornata che partirà alle 9 nell’aula magna del Campus Universitario di Macchia Romana, con l’apertura dei lavori a cura dei coordinatori, a cui seguiranno i saluti del Rettore dell’Università, il prof. Marcello Ignazio Mancini e del Direttore del Dipartimento di Scienze, il prof. Roberto Teghil. L’intervento degli studenti del “Pisacane” è previsto dalle 11,30.

Un’altra importante occasione di crescita dunque per gli studenti del liceo padulese.

UniStem Day 2023 è un evento che si svolgerà in 87 Università e Istituti di Ricerca nel mondo in Australia, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Olanda, Polonia, Regno Unito, Serbia, Spagna, Svezia, Ungheria. 14 Paesi, 2 continenti e 30.000 studenti: “tutti insieme pronti ad intraprendere l’infinito viaggio della ricerca scientifica”. Intanto, da segnalare anche un altro importante risultato ottenuto dagli studenti del Pisacane: 6 alunni del Liceo accedono alle Semifinali delle Olimpiadi di Italiano. Si tratta di Angelo Ferrante (2B), Jenny Imparato (1B), Francesca Vignuoli (1A), Carmine De Paola (5B), Giuseppe Trotta (3B), Alfonso Grimaldi (3A), ai quali vanno i complimenti della scuola, sottolineando un dettaglio importante: tutti hanno totalizzato punteggi superiori alle medie nazionali, regionali e provinciali!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here