Padula, concluso il percorso “Acqua e città” per gli studenti del “Pisacane”

0
196

Si è concluso per gli studenti del Liceo Scientifico “Carlo Pisacane” di Padula il percorso “Acqua e Città”, durante il quale i ragazzi hanno studiato lo sviluppo delle città e della società nel legame esistente tra l’uomo e l’acqua. In particolare, gli alunni delle classi quinte del Liceo, accompagnati dai docenti Di Sarli, Fasano e Starace e guidati dal compianto prof. Cimmino a cui hanno dedicato l’intero lavoro di approfondimento, hanno dunque studiato, nei laboratori UNISA, con il Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura, quel legame esistente tra l’uomo e l’acqua dal quale sono state condizionate la sua storia, le attività produttive ed economiche e persino le identità locali, ma anche come i corsi d’acqua e il mare attraversano i centri urbani, li alimentano e li delimitano.

In questo contesto – fanno sapere dalla scuola – gli studenti hanno approfondito le opere di ingegneria idraulica e il loro contribuito alla trasformazione urbana del territorio, rendendo possibile l’approvvigionamento di acqua potabile nelle città, l’allontanamento delle acque pericolose, nonché l’utilizzo di tale risorsa per la crescita economica e la produzione di energia. L’interessante percorso si è concluso due giorni fa con le presentazioni finali sull’energia idroelettrica, attraverso una ricerca di approfondimento del bacino del Pertusillo e su quello idrografico del fiume Bussento e la diga Sabetta, gestita da IREN Energia che i ragazzi avranno modo di visitare nel prossimo mese di maggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here