Padula. Casa Museo Joe Petrosino selezionata tra le migliori 10 opere digitali

0
20

{vimeo}245391794{/vimeo}

È stata selezionata tra le 10 opere digitali Europee la Casa Museo di Joe Petrosino e il prossimo 6 dicembre a Milano presso il Museo della Scienza e della Tecnica, insieme alle altre, alla presenza del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, sarà presentata al Meeting dell’Europeana Network Association. Si tratta di una comunità di esperti che si occupano di cultura e patrimonio digitale riuniti con l’obiettivo di favorire l’accesso alla parte europea di questa produzione. Arriva così un riconoscimento prestigioso che premia lo sforzo produttivo e da valore a una operazione culturale. Quattro sono state le componenti nella progettazione di questo museo: la componente scientifica grazie al lavoro del prof. Marcello Ravveduto della Università di Salerno, quella creativa diretta da Aldo Russo che ha visto impegnati diversi autori e artisti, la componente che tutti i giorni contribuisce alla cultura della lotta alle mafie e alla corruzione, l’archivio Rai. Il percorso si articola su diversi piani: al piano terra il visitatore trova oggetti e mobili di Joe Petrosino, al II e III si vive un’esperienza interattiva ed emozionale tra documenti storici e rappresentazioni digitali. Importante è il lavoro intorno i documenti che Rai Teche ha messo a disposizione del museo. Nell’ultima stanza don Luigi Ciotti di “Libera” incontra Joe Petrosino e fanno emergere le componenti della lotta di ieri e di oggi contro la criminalità organizzata. Un tavolo interattivo consente infine di soffermarsi sui documenti esposti per un maggiore approfondimento. Ricerca scientifica, conservazione e rappresentazione per il pubblico allineati e orientati ad una strategia e a un risultato che solo la rivoluzione digitale permette. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here