Padula, alla Comunità Montana il 7 settembre l’evento “Living Lab – Noi siamo orizzonti”

0
102

E’ dedicato ai temi dell’inclusione della popolazione migrante nelle Aree Interne campane, l’evento in programma il prossimo 7 settembre a Padula presso la sede della Comunità Montana Vallo di Diano. Si tratta di un incontro dal titolo “Living Lab – Noi siamo orizzonti” che si terrà dalle ore 10.00 alle ore 17.00.

L’evento si inserisce all’interno di in un ciclo di incontri che la Regione Campania, con Nova onlus, sta svolgendo nelle Aree interne e nello specifico: nell’Area Cilento Interno con l’evento del 23 agosto scorso al Comune di Ceraso; nell’ Area Vallo di Diano, dunque, con l’incontro in Comunità Montana il 7 settembre; nell’ Area Alta Irpinia con incontro al Comune di Sant’Angelo dei Lombardi il 14 settembre; e nell’Area Tammaro – Titerno con appuntamento al Comune di Santa Croce del Sannio il 15 settembre.

L’incontro si sviluppa nell’ambito del Progetto Fami- COM.IN.4.0 – Competenze per l’integrazione, che ha concluso la sua attività di ricerca ed animazione nell’Area Interna Vallo di Diano, volta a definire una strategia di inclusione dei nuovi abitanti e dei cittadini migranti nei contesti a rischio spopolamento. Durante l’evento saranno presentati i risultati della ricerca-azione legata ai temi dell’accoglienza e dell’integrazione e condotta con diverse comunità protagoniste nell’Area Interna Vallo di Diano.

La Regione Campania illustrerà inoltre il nuovo Quadro di Programmazione 2021-2027 per indirizzare gli interventi futuri di sviluppo e coesione per i territori interni. La sessione pomeridiana coinvolgerà gli stakeholders del territorio in un tavolo di co-progettazione condivisa. All’incontro sono dunque invitate tutte le rappresentanze del territorio che compartecipano ai percorsi di inclusione e di sviluppo, al fine di favorire la partecipazione e la condivisione di efficaci strategie e modelli in un contesto di rete collettivo che abbracci l’intera comunità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here