Padula, al via le domande per i contributi per i libri di testo

0
25

{vimeo}476585966{/vimeo}

Anche il Comune di Padula ha pubblicato l’avviso per la fornitura dei libri di testo per la Scuola secondaria di primo e secondo grado per l’anno scolastico 2020/2021.

La Regione Campania ha infatti adottato il piano di riparto fra i Comuni, assegnando a Padula la somma di circa 12mila 300 euro per la fornitura dei libri di testo in favore degli alunni meno abbienti della scuola dell’obbligo e la somma di circa 4mila 500 euro per quelli delle scuole secondarie di II grado e in particolare dal terzo al quinto anno.

Possono accedere al beneficio i genitori o coloro che rappresentano il minore oppure lo stesso studente se maggiorenne, frequentanti le scuole secondarie di I e II grado del territorio comunale, qualunque ne sia la residenza, e appartenenti a famiglie con un valore Isee non superiore a 13mila 300 euro. Sono previste due fasce di contributo: la prima per le famiglie con Isee da 0 a 10.633 euro a cui saranno destinate prioritariamente le risorse disponibili e la seconda fascia per i nuclei familiari con Isee 10.633,01 a 13.300 euro che saranno assegnatari in caso di risorse residue.

La richiesta del beneficio su apposito modello, con allegati i documenti richiesti, deve essere presentata entro il 18 dicembre esclusivamente a mezzo pec o email a saic86900d@pec.istruzione.it o saic86900d@istruzione.it. Il beneficio viene concesso per l’acquisto dei libri di testo e contenuti didattici alternativi scelti dalla scuola per l’anno scolastico 2020/2021. Tutte le informazioni e i moduli sono disponibili sul sito Internet www.comune.padula.sa.it o sulla bacheca web del registro elettronico della piattaforma dell’Istituto Omnicomprensivo di Padula.

Antonella D’ALTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here