Padula, 18esimo Premio Internazionale Joe petrosino. Tra i premiati il magistrato Catello Maresca

0
13

{vimeo}362973581{/vimeo} {vimeo}362977361{/vimeo}

Compie 18 anni il premio Internazionale Joe Petrosino, un premio concepito per sensibilizzare verso la lotta alla malavita e promuovere e valorizzare coloro che hanno intrapreso azioni forti, a rischio anche della loro stessa incolumità, per il trionfo della legalità. Un premio voluto fortemente dall’Associazione Internazionale Joe Petrosino, presieduta da Vincenzo Lamanna, che ricordando il sacrificio del poliziotto italo americano, nato a Padula e morto a Palermo dove si era recato nell’ambito delle indagini contro la mano nera della mafia, hanno voluto omaggiare gli eroi di oggi che, tutti i giorni, sono in prima linea per contrastare la delinquenza. Negli anni l’associazione ha premiato grandi nomi che sono esempi di legalità e rispetto delle regole a cui, si è aggiunto, in questa 18esima edizione il Magistrato Catello Maresca che ha condotto in prima persona le indagini che hanno poi portata alla cattura dell’ultimo dei casalesi Michele Zagaria.

18 anni di legalità raccontata nel nome di Joe Petrosino primo poliziotto ucciso dalla criminalità organizzata ed eroe di ieri e di oggi. Grazie all’associazione Internazionale Joe Petrosino e del pronipote del poliziotto nativo di Padula Nino Melito Petrosino, il nome di Joe Petrosino è ormai immortale

Tantissime le personalità presenti a Padula, presso al Certosa di San Lorenzo per questa 18esima edizione del Premio della Legalità, tra cui anche la presidente dell’associazione Joe Petrosino Sicilia Anna Maria Corradini. Tra i premiati anche il Colonnello dei Carabinieri Massimo Giraudo, il testimone di giustizia Luigi Coppola e il sindaco di Petrosino in provincia di Trapani Gaspare Giacalone.

Anna Maria CAVA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here