Operazione “Ghost Wine” tra Campania e Puglia: due salernitani coinvolti

0
19

{vimeo}347509260{/vimeo}

L’operazione “Ghost Wine”, effettuata dai carabinieri tra Campania e Puglia, ha portato all’arresto di undici persone e al sequestro di sei aziende. É stato scoperto di un sistema di sofisticazione del vino, sia mediante zuccheraggio, che è una pratica vietata in Italia. Due i salernitani tra i trenta indagati a vario titolo non sottoposti a misura cautelare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here