ODCEC di Sala Consilina, eletto il nuovo presidente. Nunzio Ritorto torna alla guida dell’ordine

0
477

Vittoria schiacciante per Nunzio Ritorto che, dopo gli anni difficili del commissariamento dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Sala Consilina, torna alla guida dell’ordine rafforzato nella compagine. La lista in appoggio a Ritorto ha infatti incassato il pieno appoggio degli iscritti che, nel segreto delle urne hanno fornito una chiara indicazione di chi dovrà guidare l’Odcec per i prossimi anni. 126 i voti ottenuti dalla compagine a sostegno di Nunzio Ritorto contro i 77 della lista a sostegno di Angelo Pagano.

Un risultato che ha poi portato al gruppo risultato vincente di aggiudicarsi 7 seggi sugli 8 disponibili in consiglio d’amministrazione con l’entrata nel consiglio del solo Angelo Pagano per la lista uscita sconfitta dall’elezione. Tra conferme e volti nuovi è stata quindi delineata la nuova comagine che guiderà l’ordine per i prossimi anni, seppur in termini ridotti, visto il breve periodo di permanenza come presidente di Gianluca Timpone che, sostenuto dallo stesso Ritorto, aveva vinto le elezioni del febbraio dello scorso anno 2022 ma che, dopo poche settimane e alla fine di aprile dello stesso anno, si era poi dimesso insieme ad altri consiglieri generando una nuova crisi ed altri mesi di commissariamento per l’ODCEC di Sala Consilina. Accanto al presidente Nunzio Ritorto entrano ora in Consiglio di Amministrazione: Giuseppe Abbruzzese, con 94 voti, Michele Angelo De Paola che ha ottenuto 84 preferenze, Giovannina Durante con 87 voti; Antonio Perretta che ha ricevuto 67 voti, Antonelli Siervo con 66 preferenze raccolte, Pina Biancamano con 62 voti ed infine Marco Grandino a cui sono andate 47 preferenze. Ai 7 consiglieri tutti della lista che si è presentata con il motto “Tutela della Professione” si aggiunge l’unico seggio della lista con motto “La coerenza nella professione” assegnato al candidato presidente Angelo Pagano.

Una rivincita dunque per Nunzio Ritorto dopo le vicissitudini partite nel 2020 quando, nel suo ruolo di presidente, si era trovato in una condizione di minoranza rispetto al resto del consiglio che aveva inviato al Consiglio Nazionale dell’Ordine una nota in cui veniva richiesto lo scioglimento dell’ordine di Sala Consilina portando così ad una lunga fase di commissariamento in attesa delle nuove elezioni arrivate nel 2022 con la vittoria di Timpone per una presidenza durata circa 3 mesi prima di riportare il commissario nella sede di Teggiano dell’ordine. Le nuove elezioni non hanno lasciato alcun dubbio sulla scelta degli iscritti e sulla fiducia che gli stessi rivestono in Nunzio Ritorto ritenuto dunque persona capace di guidare l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Sala Consilina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here