Musica, nuovo progetto per i Granato: presentano “Radici”

0
158

Tornano sulla scena musicale i Granato, duo composto da Alessandro Cicala e dal cilentano Francesco Bianco, che dopo gli ottimi consensi raggiunti con la pubblicazione del secondo album, “Canzoni per giovani adulti”, presentano “Radici”. Il nuovo progetto si compone di due brani strumentali in bilico fra rock ed elettronica, dalle tinte progressive: “Radice parte 1” e “Radice parte 2” segnano una nuova parentesi nella produzione del gruppo.

I Granato cambiano spesso pelle. Nei loro lavori non si sta mai comodi, definitivamente rilassati. Ed ecco che, dopo un disco interamente cantato, dopo “Lampedusa”, un singolo con un testo impegnato, i Granato rilasciano due pezzi strumentali. Queste due “Radici” segnano un distacco, utile a traghettare la loro musica verso una nuova sintesi: le affermazioni, verbali e musicali, esposte nei precedenti dischi restano valide – si legge in una nota – ; qui nasce altro, un imprevisto cambiamento del punto di vista, una sospensione del giudizio, l’arroganza di restare in silenzio dopo aver detto tutto, e allo stesso tempo farsi sentire al di là delle parole, con suoni che sanno dire tanto. La mancanza di testo è la scelta del silenzio delle parole.

Ma, in fondo, nel passato di Alessandro Cicala e Francesco Bianco, la musica strumentale ha ricoperto gran parte della loro esperienza musicale. Insieme hanno condiviso progetti completamente strumentali, con formazioni variegate, dalle chitarre classiche all’elettronica. Anche nella produzione dei Granato troviamo alcuni brani strumentali (“Entrata”, “Uscita”, “Ultra”). Per loro è come ritrovare il linguaggio dell’origine, le loro “Radici”. I due brani, inoltre, confermano la collaborazione dei Granato con Aventino music, etichetta che li segue dal loro secondo disco del 2022, e con Minimal Triangle Film, che ha girato i due video live al Villaggio Globale di Roma. Infatti i due “Radici” sono suonati e ripresi dal vivo al Metro Core con i Granato in una nuova formazione: ad accompagnare Alessandro e Francesco, Davi Medina al basso e Berardo di Mattia alla batteria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here