Musica, la cantante valdianese Narìhlù presenta “Cuore (lo ammetto)”

0
221

Dopo il primo singolo “Dame e cavalieri” scritto da Valeria Rossi e il brano “Un secolo in più”, uscito a settembre su etichetta Vip Music e con distribuzione Universal Music Italia, Narihlù, nome d’arte di Luisa Loscalzo, cantante originaria di Sassano, torna sulla scena musicale con un nuovo singolo. Si intitola “Cuore (lo ammetto)”, un brano pop, disponibile sul mercato digitale, che parla di come prepararsi all’amore.

“Quando si vuole far crescere un albero, una pianta – spiega Narìhlù – , bisogna preparare il terreno, arare, seminare. Lo stesso concetto vale per l’amore, prima viene la conoscenza, il mettersi a nudo, mostrarsi con sincerità, essere diretti come un treno, buttare il cuore oltre gli ostacoli, senza perdere di vista se stessi”. Il brano è stato prodotto da Pietro Foresti, producer multiplatino formatosi a Los Angeles con nomi che ruotano intorno ad icone del rock, tra cui Guns n’ Roses e Counting Crows, arrangiato dallo stesso Foresti insieme a Vincenzo “Jack” Giacalone (Rezophonic, Big Fish).

Narihlù canta da sempre. Nata e cresciuta a Sassano, è qui che ha avuto inizio la sua esperienza nel mondo  della musica. Già in tenerissima età, ad appena tre anni, in famiglia si accorgono del suo talento e della naturale predisposizione verso gli strumenti musicali. A dodici anni inizia quindi a studiare canto, investendo anni di studio, energie e sacrifici che, in poco tempo, la portano ad esibirsi sul palcoscenico di diversi eventi musicali e teatrali. In seguito, il suo percorso di studi le fa conseguire la laurea in Musicologia presso il conservatorio di Salerno e, successivamente, molteplici attestati che le danno la possibilità di lavorare come Vocal Coach.

Nella sua intensa carriera, Narìhlù ha collaborato con diversi artisti nazionali ed internazionali come Jennifer Batten, Barend Courbois, Simon Fitzpatrick, Ares Tavolazzi, Nazzareno Zaccone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here