Montesano sulla Marcellana, riprese le attività per la formazione del PUC

0
122

Da qualche settimana a Montesano sulla Marcellana la giunta ha deliberato di riprendere le attività per la formazione del PUC e di approvare i lineamenti strategici di indirizzo.

Il Comune ha adottato il Piano Urbanistico Comunale nel 2020, la fase relativa all’esame delle osservazioni pervenute, avviata in corso di pandemia, poi è stata sospesa nel 2021 per approfondimenti. Dalla data adozione del PUC – si legge nella delibera di giunta – sono profondamente mutate le esigenze della popolazione e le strategie nazionali ed europee ed è anche mutato lo stato dei luoghi e del paesaggio.

Ad esempio – spiegano – la Regione Campania ha approvato leggi che hanno profondamente innovato le disposizioni in materia; è in corso inoltre la c.d. transizione ecologica che ha introdotto misure innovative sia per l’edilizia privata che pubblica; il Comune ha ricevuto importanti finanziamenti PNRR per lavori che incidono profondamente sulla programmazione e pianificazione comunale.  A ciò vanno aggiunte due novità non prevedibili: il progetto dell’AV “Buonabitacolo-Praia a Mare” che interessa anche Montesano Sulla Marcellana; e la progettazione sul territorio di una Diga da parte del Consorzio di Bonifica Vallo di Diano – Tanagro che andrebbe ad impattare notevolmente sulla pianificazione comunale.

È necessario, quindi, ridefinire la strumentazione urbanistica in corso di definizione, conformandola agli obiettivi indicati dalle nuove leggi, in particolare sotto i profili energetico-ambientali e paesaggistici, anche attraverso la promozione della bioedilizia, dell’uso di materiali ecosostenibili e del miglioramento sismico. La ripresa delle attività dovrà avvenire – si legge nella delibera – sulla scorta della formulazione di un nuovo indirizzo programmatico, anche in tema di contenimento del consumo di suolo, di transizione ecologica e di attuazione dei progetti del PNRR.

Tutto sarà sottoposto alla comunità per arrivare a soluzioni condivise per il governo del territorio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here