Montesano sulla Marcellana anche meta di uscite didattiche

0
200

Non solo turisti a Montesano sulla Marcellana, il borgo è anche meta di uscite didattiche.

“E’ sempre bello ospitare alunni delle scuole nel borgo! – commenta il sindaco Giuseppe Rinaldi – Abbiamo avuto la graditissima visita sia della Scuola dell’Infanzia di Sassano all’interno del Percorso Benessere e Mulino del ‘700 di proprietà Visone sia delle due quinte elementari del nostro plesso Scalo di Montesano. Oltre che bello è significativo promuovere questa tipologia di visita nell’intero paese”.

“Le due quinte, oltre a visitare il Comune e a condividere le prime conoscenze del funzionamento della loro Municipalità – spiega il primo cittadino – hanno visitato l’intero centro storico per tutta la giornata, pranzando nello storico Palazzo Gerbasio, in quelle viuzze dove Montesano è nato. Hanno visitato, ascoltato e appreso la loro storia a partire dal Duomo di Sant’Anna e poi Area Santa Sofia, Museo Civico, Sala del Paniere delle Tipicità, Chiesa Sant’Andrea, ex Chiesa Assunta, Piazza Castello, Torre, Palazzo Gerbasio e Piazza Gagliardi.  Bene l’idea delle signore Maestre e della Dirigente Scolastica perché aiuta ad annullare sin da piccoli le distanze tra le frazioni che oggi più che mai sono e devono restare solo ed esclusivamente distanze chilometriche. Non diamo mai per scontato che noi che viviamo il paese, nei vari luoghi e frazioni, conosciamo le nostre radici, i nostri monumenti, la nostra storia. Dobbiamo sempre diffondere questo invito a non perdere il senso vero di comunità. E si parte sempre dai più piccoli e dalla scuola, fulcro della crescita culturale e della formazione di un paese”.

“Ai piccoli di Sassano e alle loro maestre e Dirigente grazie di cuore per aver scelto un’oasi verde bella e anche da rilanciare insieme alle Associazioni e ai privati. Montesano è anche acqua e verde e queste immagini sono bene emerse nel video cartolina di Borgo dei Borghi. Una bellissima giornata piena di speranze, bellezza e futuro!”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here