Montesano SM, la Pasticceria Orchidea tra le prime 9 d’Italia. Giuseppe Manilia su RAI Uno

0
14

{vimeo}80461853{/vimeo}
Due importanti appuntamenti svoltosi a Roma a distanza di poche ore confermano ancora una volta l’ormai consolidata permanenza della Pasticceria Orchidea di Montesano sulla Marcellana e del suo titolare, il Maestro Giuseppe Manilia, nell’elite della pasticceria Italiana. Prima la presentazione dell’edizione 2014 della “Guida pasticceri e pasticcerie” edita dal Gambero Rosso, svoltasi presso il Teatro della Cucina della Città del Gusto di Roma. Terzo anno per la guida che mette in fila tutte le migliori pasticcerie e i migliori artigiani dolciari italiani, e manco a dirlo tra le prime 9 Pasticcerie Italiane anche quest’anno svetta l’Orchidea di Montesano Scalo del maestro Manilia, membro dell’Accademia dei Maestri Pasticcieri Italiani. L’Orchidea si aggiudica le Tre Torte, massimo riconoscimento di questo settore, assegnata “sul campo” dagli esperti del Gambero Rosso dopo centinaia di assaggi e confronti. Sulla guida sono 580 i locali selezionati: dal Piemonte alla Sardegna i migliori custodi della tradizione, dell’innovazione e gli astri nascenti. Per ogni locale viene evidenziata la storia del maestro pasticcere e la descrizione dell’offerta e delle specialità, con un occhio particolare alla materia prima utilizzata, al confezionamento e alla capacità del personale di raccontare i prodotti. Al 9° posto assoluto in Italia dunque la Pasticceria Orchidea di Montesano sulla Marcellana. Un piccolo grande miracolo di provincia quello realizzato dal Maestro Giuseppe Manilia, ormai famoso oltre i confini regionali e nazionali per le ricercatissime qualità estetiche e per la continua e appassionata sperimentazione delle sue produzioni, sempre alla ricerca di nuovi equilibri perfetti, come quelli ottenuti con il pluripremiato Miglior Dolce alla Nocciola del Mondo e, nei mesi scorsi, con la rivisitazione della sfogliatella tradizionale che gli ha consentito di sbaragliare la concorrenza in Costiera Amalfitana, e di aggiudicarsi la seconda edizione del concorso gastronomico nazionale SantaRosaConcaFestival. Per la cronaca i salernitani salutano con soddisfazione anche l’ingresso al 10° posto della graduatoria del Gambero Rosso (con relative tre torte) di Pietro Macellaro, titolare dell’omonima pasticceria di Piaggine, prima e unica pasticceria agricola italiana che punta tutto sulle materie prime della sua azienda biologica. Intanto a dimostrare la statura Internazionale di Giuseppe Manilia è arrivata anche la Chiamata da Uno Mattina, dove proprio questa mattina il Maestro di Montesano è stato ospite dello spazio “Uno Mattina Verde” nel quale quotidianamente Elisa Isoardi e Massimiliano Ossini parlano di cultura del cibo e di prodotti agricoli di qualità sulla rete ammiraglia RAI. Manilia ha presentato il suo dolce alla “lavanda”, ispirato dall’omonima pianta officinale presente sul Monte Cervati, un tempo fonte di ricchezza per la produzione di acque aromatiche e olii essenziali destinati all’industria profumiera francese. Presente per l’occasione anche l’Associazione “Sanza, la città della Lavanda”, presieduta da Vito Fico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here