Montesano. L’8 marzo la celebrazione della giornata internazionale della Donna

0
16

{vimeo}258392804{/vimeo}

Sarà un pomeriggio fatto di commemorazione, ricordi, storia e cultura la festa delle Donne a Montesano sulla Marcellana con l’evento promosso dalla sezione del Vallo di Diano di FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari presieduta da Maria Paolina Lovizio. Giovedì 8 marzo il giorno dedicato al ricordo del ruolo della donna nel mondo nella città termale del Vallo di Diano si aprirà ricordando la giovane vittima del naufragio dello scorso novembre con ben 26 vittime di donne giovani giunte al porto di Salerno e, dopo una sobria funzione religiosa, le salme sono state trasportate nei diversi cimiteri provinciali tra cui anche Montesano. Ed è proprio alla donna africana che sarà dedicata la giornata aprendo le celebrazioni alle ore 15,00 con un momento di raccoglimento presso il Cimitero di Montesano Capoluogo dove ci si riunirà vicino al luogo di sepoltura della donna migrante identificata con un anonimo n. 19.

Sarà il sindaco Giuseppe Rinaldi a lasciare un messaggio alla vittima delk naufragio e ad aprire ufficialmente la giornata che, non sarà un appuntamento di festa ma, prima di tutto di riflessione. La commemorazione al cimitero sarà solo il primo passo verso un approfondimento del mondo della donne che  entrerà nel vivo con la relazione del giornalista e storico Giuseppe D’Amico, autore del libro Storie di Donne senza storia un libro che racconta la storia di donne e le cui vicende sono spesso rimasto anonime nel tempo nonostante o l’importante ruolo svolto all’interno della società e per la crescita culturale e sociale del territorio.

L’incontro culturale prenderà il via alle ore 17,00 presso la sala adiacente al UB 40 Fusion Club in via XI Settembre e si aprirà con i saluti del sindaco Rinaldi e della presidente della FIDAPA Vallo di Diano Maria Paolona Lovizio. A seguire, Maria Carmela Bruzzese, vice presidente di FIDAPA  moderatrice del convegno, introdurrà Arcangiolina Arnone consigliera di FIDAPA Montesano, Giuseppe D’Amico autore del libro Storie di Donne senza Storia, Michelina De Paolo consigliera Pari Opportunità del Comune di Montesano, Caterina Pafundi, responsabile centro antiviolenza ARETUSA, le conclusioni saranno invece affidate all’Assessore Marzia Manilia membro della consulta Amministratrici del Vallo di Diano e Tanagro. La serata sarà allietata da brani musicali del gruppo musicale Mercadante Folk Band  

Anna Maria Cava

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here