Monte San Giacomo. Molto partecipata la XXXV sagra “R’patan e cicc”

0
20

{vimeo}308877379{/vimeo}

Molto partecipata, nonostante il freddo, la XXXV edizione della sagra “R’ patan e cicc’” che si è tenuta sabato sera a Monte San Giacomo.

L’ottimo riscontro è stato possibile anche grazie all’ampia partecipazione di persone che dai paesi limitrofi si sono riversate nelle stradine del centro storico per degustare l’ormai celebre purea di patate e fagioli, locali, che la ricetta tradizionale vuole condita, tra le altre cose, con polvere di peperoni dolci e olio di oliva e accompagnata da peperoni croccanti.

Il successo di sabato sera ha ripagato il lavoro appassionato della Pro loco che sta portando avanti una tradizione molto sentita dall’intera comunità. Come sempre, tutto ruota semplicemente intorno ad un piatto che risale alla notte dei tempi ma ancora oggi vivo nella quotidianità sulle tavole delle famiglie sangiacomesi. Eppure la sagra, ogni anno da 35 anni, riscuote successo.

Si conferma una manifestazione che, con la riproposizione di un piatto unico della storia contadina locale, racconta dei frutti generosi della montagna sangiacomese e celebra i saperi popolari autentici fattisi sapore tradizionale. La sagra allora diventa qualcosa di più che una semplice festa, diventa anche omaggio alle massaie che con amore stanno tramandando la ricetta e il metodo di preparazione di generazione in generazione.

Tradizione, folklore e gusto. Questa la dimensione della festa che sabato sera ha animato l’accogliente piazza Giovanni Amendola. Location storica della manifestazione che, nonostante il periodo in cui è organizzata poco adatto alle iniziative all’aperto, resta uno degli appuntamenti più attesi dell’anno a Monte San Giacomo.     

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here