Monte San Giacomo. Il 28 ottobre “Terra Puglia” con “Grotta Briganti e Cacio”

0
7

{vimeo}296839023{/vimeo}

“Terra Puglia” è il titolo del prossimo evento organizzato da Grotta Briganti e Cacio in località Vallicelli a Monte San Giacomo. Si terrà domenica prossima, 28 ottobre. Questa volta si andrà alla scoperta del terreno tipico di quei luoghi, appunto terra puglia (da pulvis), con caratteristiche tali da rendere i suoi frutti unici e irripetibili.

Si tratta di un’altra eccellenza del Cervati a cui l’Associazione, presieduta da Cramine Lisa, vuole rendere omaggio con un’intera giornata dedicata, tra storia scienza escursioni e degustazioni.

Domenica si partirà con una passeggiata accompagnati dal racconto delle esperienze di chi quei terreni, ai piedi del Cervati, li ha lavorati e continua a farlo.

In un secondo momento presso la Casa del Peraino ci sarà un dibattito moderato dalla giornalista gastronomica Antonella Petitti, durante il quale il gastroenterologo Riccardo Marmo e la biologa nutrizionista Roberta Vigna illustreranno gli aspetti clinici e nutrizionali legati al consumo delle colture di montagna. I responsabili regionali di Slow Food si concentreranno invece sul valore storico culturale e sociale del recupero delle piccole coltivazioni di montagna mentre Raffaele Accetta, Presidente della Comunità Montana, e Attilio Romano, Presidente del GAL, si cimenteranno nella preparazione di piatti tradizionali.

Il pranzo sarà preparato dalla chef Giovanna Voria, Ambasciatrice della Dieta Mediterranea, che accompagnata dai “cuochi rurali” della Casa del Peraino, esalterà i sapori dei prodotti di montagna con ricette tradizionali e nuovi esperimenti.

Nel pomeriggio, dopo una piacevole escursione tra boschi e grotte, la giornata in montagna si concluderà con un digestivo nei pressi dell’Arco Naturale del Monte Cervati.

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here