Monte San Giacomo, ieri inaugurata la casa per anziani Sant’Anna

0
8

{vimeo}282474009{/vimeo}

A Monte San Giacomo grande festa e comunità unita per la cerimonia dinaugurazione della residenza per la terza età “Sant’Anna” sita in via Vincenzo Marone, nei pressi della “Piazza Unità d’Italia”, a cui hanno partecipato anche personalità del mondo istituzionale civili militari insieme alle autorità religiose in primis il Vescovo della diocesi di Teggiano-Policastro Mons. Antonio De Luca a cui è stata affidata la funzione religiosa delle benedizione della struttura, insieme a Don Agnello Forte e Don Carmine Tropiano testimone della posa della prima pietra avvenuta nel 2011.  

La casa albergo, circondata da un ampio giardino e munita di una palestra e di una cappella, si presenta come una struttura residenziale confortevole e all’avanguardia e dispone di 25 posti letto. La struttura sarà gestita dalla società cooperativa sociale “Social servizi” ed è stata realizzata grazie al finanziamento di 1.270.000 euro dei fondi POR Campania FESR 2007/13, Obiettivo Operativo 6.3 “Città solidali”.

Ad aprire l’importante momento per la comunità di Monte San Giacomo che per tanti anni ha atteso la realizzazione di questa importantissima struttura al servizio degli anziani e dell’intera comunità, è stato il sindaco Raffaele Accetta che ha ripercorso il lungo cammino e le vicissitudini che hanno reso tortuoso il cammino verso la realizzazione della Casa per Anziani Sant’Anna, ringraziando quanti hanno voluto condividere con la comunità di Monte San Giacomo l’importante evento, partecipando alla cerimonia

“Si è realizzato un sogno inseguito per tanti anni e portato avanti dalle amministrazioni che si sono alternate in questo tempo – ha affermato il sindaco Raffaele Accetta – purtroppo le difficoltà burocratiche ed economiche ci hanno portato fino ad oggi. Una struttura che nell’attesa poteva deperire, ma siamo riusciti a mantenerla integra e preservarla dagli atti vandalici. È un bel momento per tutta la comunità, perché si aggiunge un altro importante servizio al paese che può rendere migliore la vita delle persone anziane e delle loro famiglie – conclude Accetta – in modo che possano stare sereni affidandosi ad una struttura tranquilla e di buon livello”.

Dopo l’intervento del primo cittadino ha preso la parola il vice sindaco Angela D’Alto cheunendosi ai ringraziamenti del sindaco Accetta, ha voluto esprimere sentite parole di ringraziamento nei confronti della Banca Monte Pruno, presente con il vice presidente Antonio Ciniello, con il vice direttore area mercato Antonio Pandolfo e con i responsabili Alfiero Albanese e Virginio Albanese, per la vicinanza dimostrata annunciando anche una nuova iniziativa che vedrà presto nuovamente insieme il Comune e l’istituto di credito diretto da Michele Albanese per agevolare le persone con redditi più deboli.

A seguire la benedizione della struttura che ha anticipato il taglio del nastro   officiata dal Vescovo De Luca “In un momento in cui siamo circondati dall’individualismo, – ha dichiarato Mons Antonio De Luca – dobbiamo stare accanto a chi ha bisogno  non perché vogliamo offrire una soluzione sociale, ma per una visione teologale della storia, ecco perché questi momenti sono di altissima importanza culturale, spirituale e sociale”.

Al termine della cerimonia è stato offerto ai presenti un buffet allestito dallo staff del “Magic Hotel”; la serata è proseguita con la messinscena di uno spettacolo curato dei ragazzi de “Gli amici del teatro di Monte San Giacomo”.

Anna Maria CAVA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here