Pertosa, lutto tra la comunità: a 61 anni muore l’ex sindaco Michele Caggiano

0
223

Nel pomeriggio di ieri la triste notizia della morte del già sindaco di Pertosa Michele Caggiano all’età di 61 anni. Una notizia che ha lasciato sgomenti il mondo politico e istituzionale che aveva avuto modo di conoscerlo come uomo profondamente legato al suo paese credendo nelle potenzialità di sviluppo turistico tanto da aver avviato, nel corso della sua attività politica, numerose iniziative che avevano portato a Pertosa tantissimi visitatori.

Michele Caggiano, persona amata e sempre sorridente, ha ricoperto l’incarico di primo cittadino di Pertosa dal 2005 al 2020. A conclusione del suo terzo mandato aveva annunciato la volontà di lasciare spazio ai giovani dicendo addio alla politica a cui si era dedicato con passione ed attenzione. 15 anni di amministrazione in cui era riuscito a valorizzare il piccolo centro valdianese, mettendone in risalto peculiarità ed eccellenze al di là delle Grotte di Pertosa-Auletta. Eccellenze come il carciofo bianco ritenuto prodotto agricolo da cui partire per la valorizzazione del settore agroalimentare. Non si dimentica l’impegno del sindaco Caggiano nella realizzazione di una delle più grandi manifestazione musicali del meridione con il Negro Festival che ha portato a Pertosa visitatori da ogni parte per assistere ai concerti di importanti artisti e promuovendo il suggestivo borgo di Pertosa.

Sempre sorridente, paziente e disponibile, Michele Caggiano, nel corso della sua esperienza amministrativa, si è distinto per il suo garbo ed il rispetto istituzionale che erano alla base dei rapporti. Il confronto pacato e la disponibilità all’ascolto erano le sue caratteristiche predominanti. Sorrisi e gentilezza non sono mai mancati come la sua attenzione e la sua delicatezza nel proporre le idee senza mai imporle riuscendo così sempre a portare avanti discorsi pacati e ragionati. Il suo carattere allegro e gioviale lo aveva portato ad essere amato e stimato tra i colleghi sindaci ed amministratori, ma anche tra la comunità.

La notizia della sua morte ha lasciato sgomenti quanti lo conoscevano. Tanti i messaggi di cordoglio che si sono susseguiti in queste ore come quello del sindaco di Pertosa Domenico Barba che, attraverso il suo profilo social lo ricorda addolorato: “Esiste un preciso istante in cui ti renderai conto che il dolore, si impossesserà di te. Esisterà un preciso istante che nel suo ricordo ti rialzerai come piaceva a lui, sorriderai pensando a lui e la memoria delle sue azioni ti daranno forza e orgoglio per andare avanti, continuare il cammino nel suo solco, come piaceva a Lui, come voleva Lui “Sempre per sempre, dalla stessa parte, ci troverai”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here