Mercato San Severino, 50enne arrestato per atti persecutori. Aveva incendiato l’auto della ex moglie

0
99

Nella serata di ieri 12 ottobre i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mercato San Severino, insieme ai militari della locale stazione, hanno tratto in arresto un 50enne del posto per atti persecutori, danneggiamento a seguito incendio e maltrattamenti contro familiari o conviventi, comportamenti che sarebbero stati adottati nei confronti dell’ex moglie. La donna, che aveva già presentato denuncia nei confronti dell’uomo  per le ripetute minacce subite, ha allertato i militari dopo aver visto la propria auto in fiamme. Le indagini avviate immediatamente da parte dei Carabinieri, hanno consentito di ricostruire l’evento e raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’arrestato, rintracciato presso una struttura ricettiva della zona. Per l’indagato si sono aperte le porte del carcere di Salerno-Fuorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here