Maltrattamenti in famiglia, ancora episodi di violenza nel salernitano

0
68

Continuano a verificarsi episodi di maltrattamento tra le mura domestiche nel salernitano. A subire violenti aggressioni due madri.

A Sapri un 31enne è ai domiciliari accusato di violenza fisica e psicologica proprio ai danni della madre. È stato arrestato nei giorni scorsi, per mano dei Carabinieri della Compagnia locale, dopo l’ennesimo episodio. Ripetute le aggressioni nel corso degli ultimi anni, sempre per futili motivi, fino all’ultima subita dalla donna dopo l’ennesima discussione. Lei è finita in ospedale mentre per lui è stato disposto il divieto di avvicinamento alla parte offesa con l’applicazione del braccialetto elettronico.

A Capaccio Paestum un 52enne è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione locale in flagranza di reato per aver aggredito, anche qui per futili motivi, la madre e anche il fratello. L’uomo avrebbe inveito contro i familiari sotto effetto di droga. A far partire l’allarme, alle luci dell’alba di ieri, la donna che ha allertato il 112 dopo essere stata scaraventata a terra. Non solo. L’uomo se l’è presa anche con il fratello: gli ha sferrato dei pugni al volto provocandogli ecchimosi. Il 52enne è stato fermato dai Carabinieri giunti sul posto ed è stato portato nel carcere di Fuorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here