Maltempo, circolazione stradale in tilt e scuole chiuse per la neve

0
5

{vimeo}199649278{/vimeo}

Domenica di neve e disagi anche per il Vallo di Diano e soprattutto per gli Alburni. Due fotografie di questa domenica invernale in cui il divertimento si è contrapposto spesso al disagio e alla paura. Se da una parte moltissime persone, grandi e piccini, hanno voluto approfittare delle straordinaria nevicata di ieri e il Vallo di Diano dipinto di bianco per trascorrere ore di divertimento realizzando pupazzi o giocando a palle di neve, dall’altro non sono certo mancati i disagi soprattutto alla viabilità. Gli operatori ANAS ieri hanno avuto un bel daffare per cercare di allertare gli automobilisti in transito sulle diverse  autostrade iotaliane ed in particolare sulla A2 Autostrada del Mediterraneo che, in particolare tra sicignano degli Alburno e per tutto il tratto che attraversa la Basilicata ha fatto registrare notevoli disagi per il transito veicolare nonostante già da diversi mesi persista l’obbligo di catene a bordo e pneumatici da neve. Purtroppo, però, i mezzi pesanti che ieri erano in transito sulla A2 sono in molti casi rimasti bloccati. In particolare si è registrato il blocco sull’autostrada a causa di un bus che ha invaso le due carreggiate e diversi automezzi che hanno avuto serie difficoltà nel percorrere l’arteria autostradale. Viste le condizioni di maltempo e i problemi causati dalle difficoltà di transito sull’A2, l’ANAS ha dovuto emettere ordinanza di divieti di transito pe ri mezzi pesanti. In una nota ha fatto sapere che il transito sull’Autostrada del Mediterraneo era consentito solo per i mezzi leggeri e comunque dotati di catene o gomme antisdricciolevoli. Polizia stradale a lavoro per effettuare i dovuti controlli. Nei diversi comuni da ieri mattina i Sindaci sono stati impegnati nelal verifica delle condizioni stradali con successiva emissione di ordinanze di chiusura delle scuole vista anche la nuova allerta meteo diramate nella stessa giornata di ieri da parte della Protezione civile che ha parlato di nuove possibili nevicate anche a bassa quota anche per la giornata di oggi. Il rischio quindi di nevicate con possibili blocchi della circolazione stradale ha imposto la chiusura delle scuole per oggi nei comuni di Sala Consilina, Sassano, Sanza, Padula, Atena Lucana, Polla, San Pietro al Tanagro, Sant’Arsenio, Monte San Giacomo. L’ordinanza è estesa anche alla giornata di domani nei comuni di Teggiano e Montesano sulla Marcellana ma non è escluso che anche in altri comuni la chiusura delle scuole sia confermata anche epr domani. In attesa di un miglioramento delle condizioni meteo che dovrebbe arrivare nel fine settimana, quindi, continuano i disagi. La neve inoltre, ieri, ha anche messo in serio  pericolo la vita di tre persone negli Alburni. A Sacco un uomo con i suoi due figli è rimasto bloccato a bordo del suo trattore epr diverse ore. Fortunatamente sono riusciti ad allertare i soccorsi che però sono riusciti a raggiungerli sono dopo diverse ore. A mettere in salvo le tre persone il sindaco accompagnato dagli operai della Comunità Montana degli Alburni. I tre erano bloccati a circa 850 metri di altezza e raggiungerli è stato complicato anche a causa di un grosso albero caduto lungo la strada che ne impediva il passaggio. Fortunatamente nel primo pomeriggio sono riusciti a raggiungerli e a riportarli al caldo. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here