L’assessore regionale Fascione in visita all’ITIS Gatta, scuola capofila per il progetto FabLab

0
149

Sugli oltre 20 interventi programmati dalla Comunità Montana Vallo di Diano con i fondi della Strategia Nazionale per le aree Interne, anche il progetto FabLab che vede come Istituto capofila, l’istituto Cicerone di Sala Consilina, eccellenza dal punto di vista della formazione in campo tecnologico e di innovazione con l’indirizzo Tecnico Industriale.

Nella giornata di ieri, 31 marzo, l’Assessore regionale alla Ricerca e all’Innovazione Valeria Fascione, è stata in visita nel Vallo di Diano ed è stata occasione anche per presentare la scuola alla rappresentante regionale oltre che il progetto che prevede una dotazione finanziaria di 320 mila euro, puntando al miglioramento di laboratori esistenti quali il Parco Tecnologico Innovativo e i laboratori di Sistemi Automatici e di Elettronica, dotandoli di nuove e moderne apparecchiature per renderli all’avanguardia. Il progetto prevede anche il coinvolgimento delle imprese locali. Infatti il FabLab comprensoriale, così come concepito dall’ente montano, è orientato proprio sulla base delle esigenze di innovazione delle attività imprenditoriali locali. Azione che risponde all’impegno assunto dalla Dirigente Scolastica dell’Istituto Cicerone Antonella Vairo che, sin dal suo arrivo a Sala Consilina, ha puntato, nelle scelte formative, a rispondere alle esigenze occupazionali del territorio.

Il progetto FabLab è solo uno dei tanti interventi programmati dalla Comunità Montana Vallo di Diano sotto la guida del presidente Francesco Cavallone e che sono tra loro collegati mirando allo sviluppo complessivo del comprensorio e guardare così con fiducia al futuro. In particolare, Cavallone, evidenzia come per aiutare i giovani a raggiungere i laboratori di FabLab per implementare la loro formazione, è possibile usufruire del servizio del Taxi Sociale superando così i confini e riducendo le distanze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here