L’Asl Salerno investe in tecnologia: in arrivo nuove attrezzature

0
63

Nuove attrezzature che vanno ad implementare la dotazione dell’Asl Salerno, innovando e aggiornando i dispositivi per i professionisti aziendali. Si stanno infatti concludendo in questi giorni le procedure di acquisto degli ulteriori investimenti programmati dall’Azienda Sanitaria di Salerno con risorse POR Campania FESR 2014-2020.

Ha perfezionato la procedura d’acquisto  e sta per distribuire: 20 ecografi, di cui 1 di altissima fascia urologia. Sta per collaudare inoltre all’utilizzo 54 nuovi ventilatori polmonari per le terapie intensive e sub intensive dei presidi provinciali.  È attenta anche alla branca oculistica con l’acquisizione di 19 apparecchiature oculistiche per diagnostica di secondo livello, tra cui un laser chirurgico per chirurgia cornea e cataratta di ultima generazione.

Nuove attrezzature dopo i nuovi dispositivi per la diagnosi precoce e monitoraggio dell’osteoporosi e il robot DaVinci: il sistema di robotizzazione per la chirurgia endoscopica di ultima generazione che permette di ottimizzare al massimo le possibilità di cura consentendo alla Asl di potersi dotare del primo robot chirurgico pubblico aziendale. Il robot daVinci infatti è il più evoluto sistema robotico per la chirurgia mininvasiva e apre il campo ad un futuro, non troppo lontano, della robotica chirurgica supportata dall’intelligenza artificiale. Le sue caratteristiche tecniche fanno sì che il robot trovi diverse applicazioni, dall’urologia alla ginecologia, dalla chirurgia toracica alla chirurgia generale.

“L’introduzione diffusa della robotica – ha commentato il Direttore Generale, l’ing. Gennaro Sosto – rappresenta un’opportunità strategica per l’Asl Salerno, anche per ridurre la mobilità passiva intra ed extraregione. L’obiettivo è di garantire cure meno invasive, più tempestive e più sicure per i cittadini della provincia di Salerno” .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here