Lagonegro, giovedì scorso seminario formativo su “Condotte discriminatorie”

0
19

{vimeo}302564228{/vimeo}

Importante seminario formativo ha impegnato operatori del diritto giovedì scorso l’Hotel Midi di Lagonegro con esperti che hanno relazionato sulle nuove norme dettate dal diritto in materia antidiscriminatoria.

Tra i relatori l’Avv. Michle Di Iesu che, nel suo articolato intervento, ha avuto modo di illustrare le novità introdotte con il decreto legislativo n. 21 del 1 marzo 2018, entrato in vigore il 6 aprile 2018 in materia di Disposizioni di attuazione del principio della delega in materia penale.

Un decreto che, nell’art. 2 modifica e rafforza il regio decreto del 1930 nella parte relativa ai delitti contro la libertà individuale e contro la personalità individuale. Particoalre riferimento è la successiva introduzione dell’art. 604 Bis che disciplina al propaganda e l’istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale, etnica o religiosa.

Un tema quindi molto delicato e che necessita di attenta conoscenza soprattutto da parte degli operatori giuridici, ancor più oggi con norme che devono essere ben integrate e condivise a livello comunitario. Un Corso di Formazione che, grazie alla precisa relazione degli esperti è stato di grande aiuto per chi deve essere costantemente preparato su quelle che sono le novità normative che vengono introdotte dal legislatore per regolare i diversi rapporti.

È stata l’attenzione mostrata dagli intervenuti all’incontro a confermare quanto il tema trattato  nel seminario apertosi nella mattinata dal titolo “Le Condotte discriminatorie tra diritto interno, diritto comunitario e strumenti operativi di attuazione del principio di uguaglianza” abbia suscitato interesse per tutta la giornata.

Nel pomeriggio in particolare grande aiuto alla formazione degli avvocati e operatori del diritto è arrivato dalle relazioni della Dott.ssa Grazia Maria Delicio esperta in materia di Sicurezza sul Lavoro che ha relazionato sulle cause delle discriminazioni sul lavoro, dell’Avv. Michele Di Iesu Giudice onorario presso il tribunale penale di Potenza che ha esposto una dettagliata relazione sulla rilevanza penale delle condotte discriminatorie e il Dott. Claudio Sforza, Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Lagonegro che, con l’aiuto di slide ha parlato della violenza di genere sui luoghi di lavoro, chiudendo l’importante giornata formativa

Anna Maria CAVA

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here