La Scuola di San Pietro al Tanagro verso l’accorpamento con l’IC Pascoli di Teggiano

0
20

{vimeo}453977903{/vimeo}

Potrebbero esserci novità per la scuola di San Pietro al Tanagro. Dal Comune è arrivata all’Ufficio scolastico provinciale la richiesta di potenziamento organico dell’IC “Pascoli” di Teggiano. In pratica chiedono che la scuola locale sia accorpata all’istituto teggianese creando una sede distaccata. Le motivazioni risiedono “nella tutela dei nostri ragazzi – spiegano da San Pietro – sia in ordine alla ampiezza dei locali scolastici che alle criticità legate al trasporto. Il terzo piano delle scuole – assicurano – ha ampi spazi destinati alle aule e già pronte per l’apertura dell’a.s. 2020/2021”.

La proposta ha già avuto il benestare del Comune di Teggiano.

Il 24 luglio c’è stata una conferenza dei servizi tra gli Enti retti da Domenico Quaranta e Michele Di Candia e la dirigente scolastica reggente del Pascoli, Rosaria Murano.

Il Comune di San Pietro al Tanagro il 20 Agosto 2020 ha inviato una nota al Comune di Teggiano esprimendo la volontà di proporre per il Piano di dimensionamento scolastico 2021/2022 l’aggregazione del plesso scolastico locale all’Istituto comprensivo teggianese.  La Giunta comunale ha espresso parere favorevole. Oggi invece il Collegio dei docenti dell’Istituto. Tra gli argomenti all’ordine del giorno: l’istituzione di una sezione distaccata del Pascoli quindi l’approvazione della proposta di ampliamento del stesso avanzata da San Pietro al Tanagro. La scuola ritiene fondamentale la richiesta di personale aggiuntivo per assicurare il regolare e efficiente svolgimento di tutte le attività scolastiche.

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here