Impianti Centro Sportivo Meridionale: ok dalla Regione al contributo di 300mila euro

0
9

{vimeo}395931539{/vimeo}

La Giunta Regionale della Campania ha deliberato la concessione del contributo di 300mila euro al Centro Sportivo Meridionale per assicurare la continuità dei servizi nel settore sportivo.

Lo scorso novembre è arrivata la delibera per la messa in liquidazione del Consorzio Centro Sportivo Meridionale. Una decisione dovuta al mancato rispetto del pagamento delle quote consortili da parte della maggioranza dei Comuni soci fondatori con conseguente accumulo di debiti.

La proposta di messa in liquidazione dell’Ente aveva preoccupato innanzitutto per le ricadute negative sul mantenimento degli impianti sportivi. E alcuni sindaci del territorio avevano chiesto alla Regione di intervenire perché si potessero mantenere almeno le attività sportive indipendentemente dalle sorti dell’ente consortile.  

E nella legge di bilancio regionale lo scorso dicembre è stato inserito un maxiemendamento per lo stanziamento di 300mila euro, per l’annualità 2020, al fine “di garantire i livelli occupazionali, l’erogazione dei servizi della attività sportive, il fabbisogno energetico e i costi di gestione del Museo dello Sport”.

Ora è arrivata la conferma del contributo e si concretizza così la possibilità per tutti i cittadini del Vallo di Diano di fruire degli impianti del Centro Sportivo Meridionale. Innanzitutto piscina, campi da tennis e palasport. L’Assessore Corrado Matera ha ieri comunicato – come fa sapere il presidente del CdA Vittorio Esposito – che la giunta regionale ha deliberato per la concessione del contributo così come lo stesso assessore aveva preannunciato nella riunione con i sindaci dello scorso 15 febbraio.

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here