Immancabile appuntamento con la solidarietà, torna La Vacanza del Sorriso

0
52

Sono tanti bambini con patologie oncoematologiche che, insieme con le loro famiglie, parteciperanno alla Vacanza del Sorriso di giugno, in programma dal 4 all’11 nel Cilento. È la sessione “magnifica”, così denominata perché – dicono gli organizzatori – non c’è altro aggettivo per descriverla. Prevede: ospitalità presso gli hotel più belli, attività ricreative, escursioni tra borghi e castelli, avventure uniche con la regata velica, i voli in mongolfiera, la scoperta del parco dei dinosauri, la scoperta dei siti archeologici, la buona cucina e gli ottimi gelati, ma, soprattutto il calore e la solidarietà di tutta la comunità cilentana coinvolta.

La Vacanza del Sorriso è un imperdibile appuntamento con la solidarietà per le comunità del Cilento, Vallo di Diano, Alburni, Golfo di Policastro. Ha lo scopo di ospitare, a titolo gratuito, bambini e ragazzi con patologie oncoematologiche, assieme alle loro famiglie, provenienti da tutt’Italia. Bambini sottoposti a lunghe terapie, spesso anche invasive, che vivono così qualche giorno di spensieratezza.

Tante le attività messe in campo dall’Associazione Cilento VerdeBlu con l’infaticabile Giuseppe Damiani che ogni anno regala a decine di famiglie giornate di sorrisi.  “Chiedono collaborazione e sostegno. Chi vorrà partecipare attivamente all’evento – spiegano – potrà fornirci: giocattoli, oppure, gelati ai bambini, il servizio di minibus anche coprendone le spese, prodotti igienicosanitari (passeggini, dispenser bagno…), cesti prodotti tipici”.

Dopo la Vacanza Magnifica ci sarà, sempre nel Cilento, la Vacanza Classica. A luglio toccherà al Vallo di Diano con la Vacanza Dinamica, poi a settembre le Vacanze Mitica e Fantastica tra Basso Cilento e Golfo di Policastro, la Vacanza Ludica a ottobre tra Alburni, Tanagro e Vallo di Diano.

“Invitiamo – dicono – tutti a manifestare la volontà di sostenere le nostre attività. Sarà possibile partecipare personalmente ai nostri programmi di accoglienza, – spiegano – così da condividere emozioni e speranze! Tra giugno e settembre ci raggiungeranno decine di famiglie”.

L’obiettivo degli organizzatori non è solo quello di far vivere ai bambini affetti da tumore e alle loro famiglie, una vacanza da sogno nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano: la Vacanza del Sorriso infatti vuole essere un’esperienza emozionale per contribuire a preservare il benessere psicologico e sociale dei bambini e anche dei genitori, dando l’opportunità a tutta la famiglia di vivere, oltre ad un periodo di riposo, anche momenti coinvolgenti attraverso la partecipazione attiva ai vari programmi ispirati alla terapia della ricreatività.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here