Il Sentiero Baskin, un successo l’open day di sabato scorso

0
161

Un successo l’open day della squadra valdianese Il Sentiero Baskin che si è tenuto sabato scorso nella Palestra comunale di Sant’Arsenio. Un’occasione per conoscere da vicino il baskin che è uno sport di squadra, giocato da disabili e normodotati insieme grazie a regole dinamiche appositamente pensate e adattate per la partecipazione attiva di tutti.

“Quando lo sport incontra le politiche sociali è subito squadra, è subito Baskin” commentano soddisfatti dalla Cooperativa Il Sentiero. “Sono arrivati nuovi giocatori – raccontano – provenienti dal Golfo di Policastro e da tanti paesi del Vallo di Diano. Il Baskin è davvero uno sport inclusivo: i nuovi giocatori si sono subito integrati nel gruppo – spiegano – ed è questo il vero successo. Sarà – concludono – un anno fantastico”

E per conoscere la realtà del Baskin valdianese la Palestra comunale di Sant’Arsenio è aperta ogni sabato dalle 15 alle 17 per giocare e partecipare ad un allenamento.

Quella valdianese è l’unica squadra di Baskin in provincia di Salerno  a giocare nel campionato regionale della Campania e nei tornei nazionali. Atleti e paratleti con diversi tipi di disabilità, scendono in campo per dimostrare che lo sport è capace di unire professionalità, agonismo, competitività e divertimento. La presentazione ufficiale de Il Sentiero Baskin, c’è stata a maggio ma il progetto sportivo è nato lo scorso novembre dall’incontro delle Cooperativa sociali “Il Sentiero” ed “Opera di un Altro” con la Polisportiva Valdiano.

La realtà valdianese vede in campo gli ospiti della Bottega dell’Orefice di Sala Consilina, i minori stranieri non accompagnati del progetto Sai (Sistema di Accoglienza e Integrazione) di Padula (Comunità di Prato Comune – Montesano sulla Marcellana) e i giocatori della Polisportiva Valdiano. É sempre alla ricerca di nuovi giocatori e dopo l’open day di sabato se ne sono aggiunti di nuovi provenienti dal Golfo di Policastro e da tanti paesi del Vallo di Diano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here