IIS Sacco, l’intensa lettera della preside Murano ai suoi ragazzi

0
6

{vimeo}397608413{/vimeo}

“Cari ragazzi, sto vivendo, in questi giorni, in un’atmosfera surreale. Nella nostra scuola, si sente un silenzio assurdo, innaturale, inumano. Mi mancate, mi mancano le vostre risate, le grida, i colloqui e gli incontri con voi, la vostra vitalità, il vostro essere gioiosi, manca la vita tra queste pareti”. Inizia così l’intensa lettera che la preside Rosaria Murano indirizza ai suoi ragazzi nei giorni in cui le misure di contenimento del Coronavirus hanno svuotato le scuole.

“Il mio lavoro e quello del personale ATA – prosegue Murano – continua per garantire a voi tutti un po’ di quella “normalità” che purtroppo attualmente ci è negata e affinché tutto sia pronto quando le porte del nostro Istituto si apriranno ad accogliervi nella vostra straripante vitalità. Viviamo un momento non difficile, di più, ma torneremo alla normalità e tutti usciremo più forti da questa situazione”.

Quella di Rosaria Murano è una delle tante lettere dei tanti presidi italiani che in questo momento sono simbolo di un atteggiamento positivo e propositivo.

“Vi chiedo – questo l’appello della dirigente – di osservare le disposizioni che quotidianamente ci giungono attraverso i mezzi di comunicazione di massa. Ci è chiesto un grande sacrificio. Noi adulti vi abbiamo “insegnato” a fare quattro chiacchiere davanti ad un caffè seduti al tavolino di un bar, ad abbracciarvi e a stringervi la mano, voi ci avete insegnato a comunicare attraverso una tastiera, ad abbracciarci e baciarci virtualmente. Ebbene, è arrivato il momento di mettere in pratica quello che voi ci avete insegnato. Adesso, vi dico: “RESTATE A CASA”. Accendete i vostri cellulari, i vostri computer e rimanete “connessi”, intrattenete relazioni con i vostri amici e compagni, confrontatevi con i vostri docenti per questioni didattiche e perché no, anche personali. Io vi sono vicino – ha concluso Rosaria Murano – su di me potrete contare come sempre, nulla è cambiato! Sono qui! Vi aspetto presto e nel frattempo vi abbraccio tutti virtualmente”.

Rosa ROMANO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here