Giornata contro violenza sulle donne, case comunali colorate di rosso con la Consulta delle donne

0
13

{vimeo}244440796{/vimeo}

La consulta delle Donne amministratrici del Vallo di Diano e del Tanagro scende nuovamente in campo per sensibilizzare in primis le istituzioni ma tutti i cittadini sul tema della Violenza sulle donne. Dalla sua costituzione il nuovo organo, formato da tutte le amministratrici del Vallo di Diano e dell’area del Tanagro, è sempre impegnato verso i temi sociali legati prevalentemente alle pari opportunità e al rispetto della persona indipendentemente dal suo genere. Ogni anno, nella giornata del 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, organizzano appuntamenti di confronto come l’incontro di oggi presso il Centro Sociale Don Bosco di Polla sul tema “Percorsi e progetti con le donne, per le donne, contro la violenza di genere”, ma anche iniziative simboliche e azioni di sensibilizzazione forti. Negli anni scorsi erano già state adottate diverse iniziative simboliche per dire stop ad ogni forma di aggressione e brutalità nei confronti delle donne. La prima iniziativa è stata l’allestimento di una panchina rossa a simboleggiare la volontà di combattere perennemente la forme di soprusi contro le donne che troppo spesso purtroppo sfociano in omicidio. Lo scorso anno, poi, su tutte le case municipali era apparso un lungo drappo rosso in questa giornata in ricordo delle donne vittime di violenza per manifestare la contrarietà dei comuni ad ogni forma di maltrattamento. Quest’anno, oltre al drappo, le case comunali sono anche state illuminate di rosso.  “È importante cercare di sradicare questo fenomeno – fanno sapere dalla consulta delle donne amministratrici – diventato ormai dilaniante. Dobbiamo dire di no a tutte le forme di Violenza, un No tutti insieme. La politica – riferiscono – in questo caso deve essere Donna e sostenere proprio questi Centri che sono sempre in prima linea per aiutare le donne in difficoltà. Come consulta, – continuano – per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle DONNE intendiamo attivare un’iniziativa congiunta di sensibilizzazione sul tema. Per questo motivo abbiamo pensato all’idea “IL COMUNE SI TINGE DI ROSSO”.  illuminando con luci di colore rosso, appunto, il Municipio luogo rappresentativo delle nostre città e che unisce tutti i cittadini,  unito al DRAPPO sempre rigorosamente di colore ROSSO, simbolo di questa campagna di denuncia, nel ribadire l’unanime NO ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE. Vogliamo esprimere – concludono dalla Consulta delle amministratrici del Vallo di Diano e Tanagro – un forte ringraziamento al Centro Antiviolenza Aretusa e alle sue splendide operatrici perché in un solo anno di attività sul nostro territorio hanno assistito e aiutato ben 80 donne”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here