GAL Vallo di Diano, verso la nuova progettazione

0
86

Il Gal Vallo di Diano parte con la nuova fase di progettazione per potersi aggiudicare nuove ed importanti risorse relative alla programmazione dei fondi europei destinati proprio ai GAL per gli anni 2023/2027. Ieri sera, presso la sede dell’ente, la Presidente Angela D’Alto ha ufficialmente dato il via alla nuova fase del GAL Vallo di Diano che parte proprio con la programmazione degli interventi, in continuità con quanto fatto dalla precedente struttura amministrativa presieduta da Attilio Romano.

Un percorso che, come evidenziato nella serata di ieri, alla presenza anche di esponenti della Regione Campania quali il presidente della Commissione Bilancio Franco Picarone e l’assessore alle politiche agricole Nicola Caputo, ha ottenuto importati risultati che sono poi stati presentati dal coordinatore del GAL Italo Bianculli. Successi che, come evidenziato dalla presidente D’Alto, dovrebbero essere il punto di partenza nell’assegnazione delle nuove risorse cercando di puntare soprattutto sugli enti che hanno ottenuto, attraverso l’erogazione dei fondi della precedente programmazione, risultati eccellenti come appunto il GAL Vallo di Diano. Risultati ottenuti anche tramite una fase di ascolto che il rinnovato consiglio d’amministrazione e la nuova presidente Angela D’Alto, vogliono riproporre al fine di poter creare una progettazione che aderisca perfettamente alle reali esigenze di un territorio che deve ripartire alla luce anche delle crisi affrontate.

Per la presidente del GAL uno dei settori su cui si può puntare e che richiede il sostegno dell’ente è il settore agricolo, osservato speciale anche per le numerose attività che ruotano intorno ad esso e che si può collegare allo sviluppo anche del settore turistico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here