Furto in gioielleria a Teggiano, arrestata una coppia della provincia di Roma

0
281

Sono stati tratti in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Lagonegro la coppia che, lo scorso anno, si era resa responsabile del furto di un astuccio contenente una 70ina di catenine in oro da una gioielleria di Teggiano.

La coppia, originaria di Roma, nel dicembre del 2022, si erano recati presso la gioielleria dove avevano chiesto al commesso di poter vedere delle catenine da acquistare. mentre il commesso mostrava l’astuccio con all’interno i monili, uno dei due lo ha distratto consentendo all’altro di potersi impossessare dell’astuccio. Per poter uscire indisturbati dal negozio hanno dunque finto di dover effettuare un prelievo presso il bancomat ma, appena fuori dalla gioielleria, si sono dati alla fuga.

Immediata è scattata la denuncia da parte dei gestori dell’attività commerciale. I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina hanno dunque dato il via alle indagini riuscendo a risalire alla coppia, un 35enne ed una 33enne di Zagarolo in provincia di Roma. Nella giornata di ieri 4 dicembre, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia salese hanno dato seguito all’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del tribunale di Lagonegro, su richiesta della locale procura per i due ritenuti responsabili del reato di furto con destrezza in danno della gioielleria di Teggiano.

L’ipotesi accusatoria, supportata da un fumus di fondatezza da parte del GIP, ha portato a ritenere che la coppia romana, sarebbe responsabile del furto del rotolo di gioielli sottratti nel dicembre dei 2022 dopo aver distratto il titolare. Per i due si sono aperte le porte del carcere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here