Ex tribunale, il 12 maggio consiglio comunale aperto a sostegno della riapertura

0
175

Un consiglio comunale aperto per discutere del futuro del Tribunale di Sala Consilina, anche alla luce delle recenti novità che sono emerse in occasione delle attività di question time in Parlamento. Il Ministro della Giustizia Carlo Nordio ha manifestato, nelle scorse settimane, l’intenzione di rivedere la Riforma che, a suo dire, non ha apportato i benefici sperati da punto di vista economico ed ha invece limitato l’azione della giustizia di prossimità.

Concetti ben più esplicitati nella proposta di legge approvata dal Consiglio Regionale della Campania su iniziativa del Consigliere Regionale Corrado Matera che, negli anni passati, oltre a presentare la proposta, inviata nuovamente in Parlamento all’inizio della nuova legislatura, ha anche illustrato le possibili modalità di riapertura e la sua gestione. Per dare ancora più forza all’atto, l’On. Matera, ha anche chiesto un passaggio con audizioni nella Prima Commissione Affari Generali della Regione Campania che ha ascoltato una serie di testimonianze da cui è emersa l’importanza per un territorio cerniera di poter disporre di un Presidio di Giustizia. L’apertura manifestata dal Ministro Nordio che, ad un’interrogazione dell’On. Bagnasco proprio sul tema di una revisione della legge che, nel 2012, sancì la chiusura di numerosi tribunali minori tra cui anche del Tribunale di Sala Consilina per accorparlo fuori regione e fuori corte d’appello, ha spinto il territorio, partendo da Sala Consilina a dar maggior forza e sostegno alla proposta di legge dell’On. Matera.

L’amministrazione comunale di Sala Consilina, guidata dal sindaco Francesco Cavallone, ha quindi fissato una seduta speciale di consiglio comunale monotematica, aperta al pubblico che si terrà in prima convocazione venerdì 12 maggio alle ore 18,00 al Teatro Comunale Mario Scarpetta presso il Polo Culturale Cappuccini. La decisione arriva a seguito conferenza dei capigruppo svoltasi lo scorso 26 aprile che hanno deciso di promuovere la seduta al fine di consentire anche ad altri esponenti politici, quali Parlamentari, rappresentanti della Regione, della Provincia e dei Comuni interessati, oltre naturalmente alla popolazione e ai referenti delle associazioni locali di poter intervenire sull’argomento “Revisione della Geografia Giudiziaria: voti al Ministro della Giustizia per la riapertura del Tribunale di Sala Consilina”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here