Educazione alla legalità, i ragazzi del Pisacane hanno incontrato lo scrittore Paolo De Chiara

0
211

Una mattinata, quella di sabato, nel segno della legalità per i ragazzi del Liceo Pisacane di Padula che hanno incontrato il giornalista e scrittore Paolo De Chiara, autore di “Una fimmina calabrese, così Lea Garofalo sfidò la ‘ndrangheta”.

L’evento rientra tra le attività di Educazione alla legalità quindi di sensibilizzazione su tematiche sociali importanti che la scuola organizza per contribuire a radicare nei giovani il bisogno ed il rispetto della legalità. Si è tenuto nella cornice della Certosa di San Lorenzo. L’evento era organizzato dall’Associazione Internazionale Joe Petrosino in partenariato con il Liceo Pisacane.

“È stata una mattinata profonda, toccante, coinvolgente ed emotivamente intensa quella vissuta dagli alunni delle classi terze e quarte – raccontano dall’Istituto padulese – Sono state tantissime le domande che i nostri studenti hanno rivolto all’autore che li ha saputi coinvolgere nel racconto dell’incredibile storia di Lea Garofalo, vittima della ‘ndrangheta e sottoposta a vilipendio del cadavere. Nel corso del dibattito si è parlato anche degli ambiti in cui le mafie operano, non ultimo quello legato all’ambiente con il fenomeno dei rifiuti interrati. Davvero un momento di grande arricchimento culturale e personale. Ringraziamo in particolare – concludono – il prof. Vincenzo Maria Pinto per quanto fatto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here