Eboli, inaugurata “la stanza dell’ascolto” per le vittime di violenza di genere

0
199

E’ un luogo sicuro e protetto dedicato alle donne vittime di violenza di genere e ai minori. E’ a disposizione da ieri, ad Eboli, presso la caserma sede della locale Compagnia Carabinieri. “La Stanza dell’Ascolto”, dove le donne potranno trovare accoglienza nel delicato momento della denuncia, è un’iniziativa realizzata dal Rotary Club di Eboli, presieduto dall’architetto Francesca Spera.

L’inaugurazione, dunque, si è svolta ieri nel tardo pomeriggio, con la cerimonia del taglio del nastro, alla presenza del Comandante Provinciale Carabinieri di Salerno, Colonnello Filippo Melchiorre, del Comandante della Compagnia di Eboli, Capitano Greta Gentili, del Sindaco di Eboli, Mario Conte, e della Presidente del Rotary Club di Eboli, Francesca Spera.

La Stanza dell’Ascolto – si legge in una nota – è stata realizzata a sostegno delle fasce più deboli della popolazione, offrendo un luogo sicuro e protetto all’interno della Compagnia Carabinieri per le vittime di violenza di genere e per i minori. Ma non solo. Lo spazio è infatti concepito anche per affiancare gli assistenti sociali, psicologi e psichiatri durante il loro prezioso lavoro, garantendo alle vittime dei reati, un ambiente accogliente e rassicurante nel delicato momento della denuncia.

La Compagnia Carabinieri e la Stanza dell’Ascolto si completeranno con le opere d’arte donate dal Liceo Artistico “C. Levi” di Eboli e dagli artisti Pasquale Ciao, Gerardo La Porta e dalla Fondazione Gaeta; presente inoltre “Lenzuola d’Arte” con una tela dedicata alla pace.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here