Dimensionamento scolastico, il Consiglio di Stato dà ragione al ministero

0
48

Il Consiglio di Stato ha sospeso il provvedimento del Tar Campania che, in via cautelare, bloccava sul territorio regionale gli effetti del decreto sul dimensionamento scolastico. Secondo quanto riporta l’Ansa, i giudici di Palazzo Spada hanno accolto le tesi dell’Avvocatura dello Stato, a sostegno delle ragioni dei ministeri dell’Istruzione e dell’Economia.  “Pur nel rispetto che si deve ad ogni pronuncia giurisdizionale, non può ritenersi condivisibile che il Tar Campania si sia dichiarato competente su un decreto, adottato di concerto tra due ministeri, con i criteri per la definizione dell’organico dei dirigenti scolastici sul territorio nazionale”, aveva detto il ministro Valditara dopo il pronunciamento del 30 ottobre dei giudici amministrativi campani.  Per il 21 novembre è atteso sulla questione del dimensionamento anche un pronunciamento della Corte Costituzionale, mentre il Consiglio di Stato dovrebbe esprimersi sul merito del caso Campania il 28 novembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here